domenica 4 gennaio 2009

Perplessità.

E' da un pò che gironzolo tra vari blog, curiosando qua e là, ultimamente mi sono accorta che compaiono come funghi, avvisi che intimano alla non richiesta di scambio di link. Al momento non capivo di cosa si parlasse, ora mi è tutto più chiaro.Da tutto ciò ho cominciato a domandarmi perchè alcune persone abbiano così bisogno di autocelebrarsi, esporsi, farsi conoscere, non per meriti ma solo per il fatto di esistere, per esibizionismo.Io ho apero un blog, così per gioco, per comunicare con la Ila, la Bisly, magari far vedere cosa sò fare , i miei intrugli e pasticci, ma così, senza pretese, già che sono la persona più critica nei miei confronti.Non mi interessa se uno passa a vedermi, se mi mette tra gli amici, se mi lasciano commenti stupidi e aridi, giusto per poi farmi sapere di passare a vedere il loro, così il contatore va sù!Ma che cazzo significa stò contatore, io manco l'ho messo!Ecco, volevo solo dirvi che se siete tra queste persone, desiderose di premi sterili, e di far numero, passate al blog successivo, non siete benvenuti! Grazie invece a quelle persone che sono passate di qua e hanno lasciato dei commenti sentiti, quelli da cui passo volentieri a curiosare e che ammiro per quello che dicono e fanno, sopratutto senza autocelebrazioni! Ops, mi sa che anche stavolta ho perso il premio ragnatela, sarà per la prossima volta!



A proposito, questa è l'ultima mia creazione di una nuova serie con il filo di carta pirkka.Visto i colori del filo, non poteva che andare in regalo alla Fata Bislacca! Grazie per l'incoraggiamento.

16 commenti:

sempre Fata Bislacca ha detto...

Giuro e testimonio che dal vivo è ancora più bella!!!!!!!!! Io non appena ho aperto il pacchettino l'ho indossata e non appena ho capito che rischiavo di impigliarla in valigie, babini correnti e abbraccianti e scope volteggianti l'ho tolta di nuovo al volo onde poterla sfoggiare di nuovo in altre occasioni! Vale sei bravissima e spero che farai tanto di più e che ci mostrerai tutto tutto tutto!!!! Vien proprio voglia di provare ed è spesso questo il bello del blog, ci si contagia passioni, si fanno scaturire nuove idee, varianti sul tema, c***eggi e follie!!!! Per stavolta il premio ragnatela non te tocca, brava, ma non si sa mai cosa potrebbe uscire dalla mia folle mente comunque (sei fortunata che sono moooolto moooolto occupata)!!!! Un grande grazie ancora ed un abbraccio forte forte!

ansati (ansanti perché di corsanti)

sempre Fata Bislacca ha detto...

bambini non babini..... FataAnalfabeta!!!!!

La Zia Vale ha detto...

Grazie di cuore, è questo quello che intendevo, e non doverti comunicare che sono approdata a pagequalchepippo2!

Ilaria ha detto...

Buonasera, volevo dirti che ho messo pagerancido2... passerò a lasciare un commento assennato e coerente in futuro!

Ciaooo Valeeeee, concordo con la Bisly che la collana dal vivo è ancora più spaziale!

Quanto aal linko selvaggio pare diventare un problema per molti, dovremo chiedere alla Elena di studiare qualcosa di speciale...

Il 7 è vicinoooooo: yuhuuuuuuu!!!

AmosGitai ha detto...

Augurandoti un felice e sereno 2009 ti invito a votare i CINEMAeVIAGGI AWARDS 2008: scegli tu i migliori film ed interpreti del 2008!!!

La Zia Vale ha detto...

Ecco, appunto!
Ma lo fanno apposta!

Ora sono a pagerotturadipa...3!

sempre Fata Bislacca ha detto...

Ma ti sei beccata il parassita subito subito sul blog??? Interessanti i suoi commenti linkati, così differenti da un blog all'altro..... Dunque, non so se passi di solito a leggere le risposte ai commenti sul mio blog e quindi ti lascio qui la risposta riguardo alla carta idrosolubile. Io pensavo di doverla ordinare in francia ma poi ho scoperto che si trova anche nella merceria dietro casa mia (erano 2 anni che la cercavo.... Si pensa sempre che l'erba del vicino sia più verde...) Si chiama Hydrosolubile AVALON della MADEIRA. Di solito la usano per fare i ricami con le macchine da cucire elettroniche, hai in mente quelli che poi si cuciono su altri vestiti per decorarli??? Io l'ho trovata 25 cm per 5 metri. Funziona così (farò presto un tutorial perché è geniale) tu appoggi su un foglio pezzi di stoffa, filato, quello che ti frulla in testa, lo fai bello cicciotto e poi ci metti sopra un altro foglio e magari lo punti con qualche spillo per tenere fermo (se usi grandi superfici) e poi con la macchina da cucire vai, fai quello che ti passa per la testa, spirali, zig-zag ecc. Eventualmente io aggiungo poi ancora pezzi sopra e poi ancora pezzi di "pellicola" Avalon e cucio ancora. Quando sei soddisfatta butti il tuo lavoro in una bacinella di acqua fresca per qualche minuto per sciogliere la pellicola e poi sciaqui bene il tuo pezzo, al limite ci aggiungi a mano perline o strass, quello che ti gira ed il gioco è fatto!!!! Io ho iniziato una collana e già indosso la spilla che è strepitosa!!! Vedrai se non ti diverti.... Un abbraccione

wistas; chi si è wistas si è wistas ed il resto mancias!

confinidiversi ha detto...

ehm ehm.. allora, è qui che si sfotte lo smald? Quasi quasi adesso che mi sono reso che non sono fra i tuoi "link" (manco li hai pero'..) non passo più!!!!!!
Un saluto e complimenti per il lavoro!
p.s.
l'ho già detto che rimpiango che di non essere donna per darmi a bjoux e creazioni varie?

La Zia Vale ha detto...

Alla Fata: che nome prestigioso questo foglio hidrosolubile AVALON (ci sono sempre di mezzo le fate) della Madeira (mi viene in mente un vino buonissimo che una mia amica rubava sempre dalla scorta personale del padre, certe balle!)aspetto impaziente il tutorial, sarà meglio!

A confinidiversi: ti dirò la verità, sono così zuccona che neanche sò come si mettono i link(anche perchè finche non me lo hai fatto notare, neanche ci pensavo, hai visto quanto me la tiro!? Ecco perchè nessuno mi ha ancora chiesto lo scambio di link, ha, ha.), comunque, m'informerò e provvederò entro i prossimi 12 mesi!

Blogger ha detto...

Quand'é che mi linki?
Ciao Zia, hai ragione, io ti vedo sempre sul mio blog - contributi magnifici - e la cosa mi fa piacere.

Una giustificazione tecnica:
più sali più sei letto
più sei letto più il blog sale nelle classifiche.
La cosa può affascinare perché è come per un autore scrivere alla madre o ad un pubblico affezionato, capisci.
La madre può schiattare pure, un lettore no.
Questo è l'amore per la letteratura, possibile che tu non lo capisca!
Comunista.

Su una cosa hai ragione.
C'è chi scrive un quarto di ciò che esprimi tu nei commenti su un blog amico e si crede figo perché ha 50 link.
E lì subentra il pensiero nichilista, direi di non pensarci e continuare a scrivere.

A presto zia, ancora grazie per i commenti.
Blogger

Sabatino Di Giuliano ha detto...

Hai colpito nel segno!
Siamo combattuti tra l'esternare e produrre, e il farsi conoscere per autocelebrarsi. Questo e' il popolo dei blogger...

La Zia Vale ha detto...

Per Blogger: Caspita se capisco l'amore per la letteratura! comunista bah, forse si!La meritocrazia è la guida, tu ti meriti ogni bene, sei un grande continua così! Per quanto mi riguarda, continuerò a ricevere quello che semino, se semino poco, riceverò poco, basta eserne consapevoli.Poche manifestazioni di stima, ripagano più di 100 lasciate a cazzo!

Per Sabatino: ti ho risposto sul tuo blog. Grazie!

Vania e Paolo ha detto...

Sei troppo forte!!! Evviva il tuo nuovo blog !!Ti leggo nei commenti della fatina , e sono proprio OK !!
Passerò, ma non tutti i giorni, perchè la mia Valentina ce l'ho già a casa !! E allle volte mi fa proprio impazziere !!
P.S. Abitiamo pure vicino !!!Vania

Vania e Paolo ha detto...

Però fa proprio F...O il mio logo nel tuo Blog !! Rosa su blu !!!;)) Ciao Vania

La Zia Vale ha detto...

Per Vania e Paolo: chi siete? dove state? La vostra Valentina è come la mia Saretta?Se si, auguri!!Voglio sapere tutto, mi avete incuriosito!

Vania e Paolo ha detto...

Niente di che, persone comuni che amano alla follia la loro bimba, coetu la tua !! La nostra ha 3 anni !!
Evviva Treviso !!! :))))